Chi Siamo

Una Azienda Giovane

AXLE è una “boutique” di consulenza informatica formata da giovani menti che gestiscono progetti e forniscono soluzioni e competenze specialistiche solide, funzionali, tagliate sulle esigenze delle piccole e grandi organizzazioni.
Seppur osserviamo attentamente l’evoluzione del mercato nella sua completa dimensione, non riteniamo un valore essere generalisti: abbiamo pertanto deciso che ogni nostro investimento, ogni attività di scouting e di formazione siano orientati a rafforzare le nostre competenze su alcuni grandi driver dell’IT, che riteniamo coerenti tra loro e strutturalmente correlati; le tecnologie d’integrazione sia applicativa che legata al mondo dell’IoT, le Web Applications e le soluzioni di gestione dei dati.
Vogliamo aiutare le aziende a migliorare la loro velocità ed efficacia nell’affrontare il cambiamento digitale, rendendo facilmente interoperabili le loro applicazioni e costruendo infrastrutture solide e sicure che consentano loro di gestire le grandissime quantità di dati che producono e raccolgono ma che spesso non sanno come far diventare conoscenza aziendale condivisa.
Sono ambiti sufficientemente nuovi ed innovativi per l'ICT e Axle ha l'ambizione di poter essere un attore primario e competente.

Professionisti dell'integrazione

Axle in inglese vuol dire Asse: nasciamo per voler essere l’asse su cui le aziende si appoggiano per realizzare i propri progetti di miglioramento digitale.
Axle, però, è anche l’acronimo delle caratteristiche di base che ricerchiamo dei nostri consulenti: Ability, eXperience, Loyalty, Empathy.

Ability, ovvero abilità in senso esteso Non esiste società di consulenza che non fondi la propria strategia sulla conoscenza approfondita degli argomenti specifici di intervento e sulla capacità di trasferirla agli altri. Anche noi naturalmente.
Tuttavia sappiamo bene che non basta.
Le indispensabili professionalità tecniche devono essere coniugate con molte altre, umane, comunicative, organizzative, per far sì che qualunque intervento sia eccellente in maniera completa. Per questo motivo dedichiamo una precisa attenzione alla selezione ed alla formazione dei nostri colleghi; una struttura di HR dedicata, tecnologie di formazione e supporto interattivo, sistemi di collaboration sempre disponibili; insomma, cerchiamo costantemente di coltivare ed incrementare il patrimonio culturale delle persone che lavorano in Axle.

eXperience, ovvero competenza unita all’affidabilità. Giovani consulenti focalizzati sulle tecnologie di frontiera e di management con esperienza solida ed orientata all’eccellenza nei servizi erogati: questa la sintesi del capitale umano di AXLE. Un equilibrio che crediamo sia virtuoso, perché ci consente di essere rapidi, efficaci, disponibili al confronto e portati all’innovazione, incardinati però all’interno di processi organizzativi e practices derivanti da una esperienza professionale consolidata.
Il consolidamento delle conoscenze su tecnologie, architetture di integrazione e diversificazione dell’offerta del mercato, ci permette di presentarci come una solida ed affidabile “chiave di volta” consulenziale, fornitrice di soluzioni che risolvano i problemi del Cliente piuttosto che di meri prodotti.

Loyalty, ovvero indipendenza. È il primo valore che una società come la nostra deve poter esprimere: mente libera da vincoli di prodotto e libertà di poter proporre soluzioni attraverso un percorso di scouting trasparente durante il quale analizzare varie tecnologie sia tra le soluzioni più avanzate in commercio proposte dai principali leader di mercato, sia tra le proposte open source più mature e performanti. Qualunque assessment o analisi viene condotta con l’obiettivo di individuare il miglior equilibrio tra la qualità della tecnologia, le esigenze (esplicite ed implicite) del Cliente e i costi delle licenze, dello sviluppo/integrazione e della manutenzione.

Per quanto riguarda le tematiche di integrazione, mettiamo particolare enfasi non solamente sulla scelta tecnologica, ma valutiamo ed ottimizziamo anche i principali criteri di efficacia e rientro dall’investimento, i tempi di realizzazione e gli impatti sul patrimonio IT esistente.

Empathy, ovvero la capacità di entrare in sintonia con il contesto. Può sembrare particolare citare l’empatia quale skill peculiare di un consulente IT, tuttavia la nostra esperienza evidenzia che la capacità di comprendere appieno il contesto in cui si opera è la caratteristica abilitante per il successo dei progetti complessi. Saper leggere le situazioni a tutto tondo, comprendere gli aspetti intangibili ma che fanno parte dell’ambito di intervento, essere abituati a considerare tutti i fattori in ballo sono soft skills che consentono ai nostri consulenti di saper operare in maniera autonoma e risolutiva.